Crea sito

I Rintocchi del Tempo Rubato

logoIRINTOCCHIDELTEMPOEmy e Lulu, due sorelline molto sagge, fuggono dalle criminali “ladre di tempo”: le perfide “Donne in blu”. Ovunque arrivino queste ladre spietate agli uomini non resta più nemmeno un secondo libero per guardare un tramonto o chiacchierare con un amico, perché l’importante è solo fare, fare, lavorare e produrre. Il tempo, bene prezioso, viene rubato inesorabilmente anche ai orologi1bambini, amici di Emy e Lulu, che non possono più perdere ore o minuti a giocare. L’intera città subisce gravi e pesanti trasformazioni finché due personaggi magici, Magister ed il suo aiutante Nanosecondo, aiuteranno le due protagoniste a salvare l’umanità dalle temibili ladre.
Musiche originali e canzoni cantate dal vivo sottolineano i momenti più significativi di una storia pensata per i ragazzi,ma adatta anche al pubblico adulto.

Note di Regia
Ci siamo interrogati sul significato del Tempo e ci siamo persi in una città dove è proprio il tempo ad essere rubato agli uomini. Come si riduce la vita di un essere umano se perde il “suo tempo”? E qual è per noi il “nostro tempo”? Forse è fatto di tanti piccoli momenti apparentemente insignificanti in cui siamo veramente noi stessi: quando sorridiamo ad un amico, realizziamo un piccolo sogno o orologi2riusciamo a  godere del calore dei raggi del sole, del cinguettio di un passerotto. In quel momento viviamo il “nostro tempo” e sono attimi davvero irrinunciabili che riscaldano tutta la nostra esistenza.
“I rintocchi del tempo rubato” ci porta a conoscere il significato del Tempo attraverso alcuni personaggi dolcissimi o comici, altri malvagi e determinati in una successione veloce di accadimenti segnati dall’incessante ticchettio degli orologi.
Sulle note delle canzoni lasciatevi trasportare in questa corsa contro il tempo rubato. Un tempo che ci appartiene, perché ogni secondo che ci sottratto è in realtà un secondo di vita perduta.

guarda le foto