Crea sito

Tutti in Viaggio con Nessuno

titolo
Omero affascina, stordisce con le sue immagini di grandiose battaglie, fragorose tempeste marine e canti melodiosi di sirene. Omero da sempre stupisce ed incanta, così abbiamo pensato di proporre ai ragazzi ed al nostro pubblico un libero adattamento di Iliade ed Odissea, creando un forte contrasto tra il mondo degli uomini e quello degli dei che dall’alto dell’Olimpo, annoiati ed irridenti, commentano divertiti l’affannarsi umano. Un cavalloassonnato Zeus, punzecchiato da Era, si troverà costretto ad intervenire per salvare Ulisse, mentre Hermes, il messaggero alato avrà il suo bel da fare circondato dalle bellissime divinità dell’Olimpo con in testa Afrodite preoccupata solo delle sue rughe. Intanto Ulisse ed il suo piccolo manipolo di uomini si scontrano con testarda determinazione con Polifemo, vincono il canto delle sirene, si liberano di Circe e Calipso e si sottraggono alla furia dei venti scatenati dal re Eolo, lottando strenuamente nella speranza di rivedere la cara patria. Tra le righe delle avventure di Ulisse, dietro una folata di vento, vinto il terrore per i nemici, abbiamo riconosciuto un uomo come noi, che può insegnare ad amare la propria Terra, a rispettare l’Amicizia e ad essere fedele ai suoi Ideali fino in fondo. Ulisse compie un viaggio lungo e faticoso, ma vuole tornare a Itaca, la sua Patria, a tutti i costi. La sua curiosità lo spinge a voler superare i suoi limiti, le sue paure per diventare un uomo migliore.
Abbiamo pensato alla nostra esistenza e a quanta forza serva per “mantenere la rotta”, superare gli ostacoli e tornare al nostro Porto sicuro. Omero affascina, incanta, stordisce: racconta di un viaggio che ciascun ragazzo e uomo sta compiendo, racconta la Vita.

guarda le foto